Impostazioni di Base

dati-utente I campi Ragione Sociale, Partita Iva e Codice fiscale sono inseriti in fase di emissione della licenza e non si potranno modificare lato utente; gli altri campi andranno impostati dal menù Settings sezione "Utente":

  • Titolo: inserire il proprio titolo come ad esempio Professore, Dottore, ecc…
  • Categoria:
    • Medico: la Cartella Clinica (modulo aggiuntivo), verrà precaricata da immagini riferite al corpo umano;
    • Medico (certificati patente): la Cartella Clinica non varia rispetto al precedente valore "medico". Si distingue dal precedente abilitando la funzione di importazione Dati anagrafici dal portale dell'automobilista (per maggiori informazioni vedi guida Integrazione con Portale Automobilista);
    • Veterinario: la Cartella Clinica (modulo aggiuntivo), verrà precaricata da immagini riferite al corpo animale.
  • Escludi Bollo:
    • NO: (valore di default): durante l'emissione della fattura se l'importo della prestazione esente IVA o la somma di più prestazioni (esenti IVA) superano l'importo di euro 77,47 il software aggiunge in automatico la voce in fattura: MARCA DA BOLLO 2 EURO. Tale importo verrà sommato all'imponibile della fattura stessa.
    • SI: il software non aggiunge mai la voce del bollo in fattura indipendentemente dall'importo totale della fattura.
info

Obbligo della Marca da Bollo

Indipendentemente dal valore scelto e dalla conseguente presenza o meno della voce "MARCA DA BOLLO" nell'elenco delle voci di fattura, sul documento cartaceo rilasciato al cliente dovrà essere applicata obbligatoriamente la marca da bollo. L'obbligo riguarda sempre e soltanto le fatture (esenti IVA art.10) di importo maggiore a 77.47 €.

  • Bollo Virtuale: se si dispone dell'autorizzazione per assolvere l'applicazione della marca da bollo in modo virtuale, selezionando "SI" all'interno del parametro e compilando il campo sottostante (Autor. num.) inserendo il numero dell'autorizzazione e la data di rilascio, il classico spazio d'applicazione della marca da bollo tradizionale, sarà sostituito come da normativa vigente dalla relativa dicitura prevista. Non è necessario parametrizzarlo per la Fatturazione Elettronica in quanto viene inserito automaticamente nel file XML che verrà generato;
  • Regime Fisc.: selezionare "Ordinario" o "Forfettario" in base al proprio regime.
  • Multin: disponendo di due o più sedi/postazioni di lavoro e adottando la modalità di fatturazione in multi numerazione, sarà sufficiente compilare il parametro con la lettera o la sigla utilizzata normalmente nella sede/postazione. Per esempio: la sede A emette le fatture 1/A,2/A ecc. e la sede B emette le fatture 1/B,2/B ecc. sarà sufficiente inserire all'interno del campo la lettera A nel software installato nella sede A e B nel software installato nella sede B.
  • % Rivalsa / Cassa Previdenza: è possibile inserire la percentuale riferita alla rivalsa o eventuale cassa previdenza che il professionista (es. psicologo) utilizza all'interno delle fatture. Compilando questo campo con un valore superiore allo 0(%) e se necessario, modificando la descrizione a fianco, il programma aggiungerà tale voce all'interno delle proprie fatture calcolandone automaticamente l'importo, altrimenti lasciare 0 e non compilare.
  • Soggetta a ritenuta: spuntare solo se la Cassa/Rivalsa è soggetta a Ritenuta d'Acconto.